Coronavirus, Uilpa: Rivolta in tutta Italia, e non si pensa più al contagio

Milano, 9 mar. (LaPresse) - "Ormai la rivolta è estesa a molte carceri, anche a Rebibbia, San Vittore, Ucciardone. Questo perché alle problematiche preesistenti si è assommata quella del blocco dei colloqui per l'emergenza coronavirus. Emergenza alla quale ora non si pensa più, visto che stanno trasferendo i detenuti da Nord, anche dalle zone rosse, a Sud senza badare ai rischi di contagio. Come se il problema contagio in questo momento non esistesse più". È l'allarme lanciato dal sindacato di polizia penitenziaria Uilpa a LaPresse. I detenuti sono in rivolta in varie parti d'Italia per protestare contro le restrizioni dovute all'emergenza coronavirus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata