Coronavirus, Sardegna: Test per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna

Milano, 12 ago. (LaPresse) - Stretta in Sardegna con test per chi rientra da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. "Ai passeggeri che intendono fare ingresso nel territorio regionale e che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Repubblica di Malta o Spagna, si applicano alternativamente le seguenti misure di prevenzione: presentazione dell'attestazione di essersi sottoposti, nelle 72 ore antecedenti all'ingresso nel territorio regionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo; obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell'arrivo in porto o in aeroporto, ove possibile, ovvero entro 48 ore dall'ingresso nel territorio regionale presso l'azienda sanitaria locale di riferimento". Lo si legge nell'ordinanza firmata dal governatore della Sardegna, Christian Solinas. "In caso di insorgenza di sintomi Covid-19 - si trova ancora scritto - resta fermo l'obbligo per chiunque di segnalare tale situazione con tempestività all'Autorità sanitaria regionale per il tramite dei numeri telefonici appositamente dedicati e di sottoporsi, nelle more delle conseguenti determinazioni dell'Autorità sanitaria, ad isolamento fiduciario".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata