Coronavirus, rivolta in carcere Pavia: due agenti in ostaggio

Milano, 8 mar. (LaPresse) - È in corso anche nel carcere di Pavia una rivolta dei detenuti, che hanno preso in ostaggio due agenti della polizia penitenziaria. Lo conferma il sindacato Uilpa sottolineando che alcuni agenti di rinforzo sono partiti dalle carceri milanesi di San Vittore e Opera. I detenuti sono in rivolta in varie parti d'Italia per protestare contro le restrizioni dovute all'emergenza coronavirus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata