Coronavirus, rapporto Istat-Iss: Quasi 33mila morti entro fine maggio

Milano, 9 lug. (LaPresse) - Dal 20 febbraio al 31 maggio di quest'anno, la Sorveglianza nazionale integrata dell'Istat ha registrato 32.981 decessi in persone positive al Covid-19. Di queste, 15.133 (46%) sono decedute entro il 31 marzo 2020, 13.777 (42%) nel mese di aprile e 4.014 (12%) nel mese di maggio. "Il continuo aggiornamento dei dati da parte delle Regioni - specifica l'Istituto nazionale di statistica - ha permesso di recuperare, rispetto al Rapporto precedente, ulteriori 406 decessi (28.967 rispetto ai 28.561) avvenuti nel mese di marzo e aprile ma comunicati successivamente alla data di aggiornamento del secondo Rapporto". Lo si evince dal terzo Rapporto prodotto congiuntamente dall'Istituto nazionale di statistica (Istat) e dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss) con un'analisi della mortalità totale e dei soggetti positivi al Covid-19 deceduti nel mese di maggio 2020 e un aggiornamento delle analisi relative al periodo gennaio-aprile 2020.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata