Coronavirus, nel Bergamasco almeno 1.800 trentenni con polmonite

Milano, 24 mar. (LaPresse) - "Noi abbiamo tantissime polmoniti a domicilio, gli ospedali sono pieni e viene ricoverato solo chi presenta un'insufficienza respiratoria. Avremo almeno tre trentenni a testa in cura, siamo circa 600 medici in provincia di Bergamo e, quindi, sono almeno 1.800 i trentenni con la polmonite. Poi ci sono anche tutti gli altri dai 30-40 anni in su". Così la dottoressa Paola Pedrini, segretaria generale regionale della Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale) Lombardia, al telefono con LaPresse sull'emergenza coronavirus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata