Coronavirus, nave da crociera bloccata a Civitavecchia per 2 casi sospetti

Pronti pullman, treni speciali, taxi e altri mezzi di trasporto per il trasferimento a Roma dei passeggeri. Conte: "Non preoccupati ma vigili e prudenti"

Bloccata a Civitavecchia per due casi sospetti di coronavirus una nave da crociera con a bordo marito e moglie di Macao. Il protocollo di emergenza è scattato a causa della febbre alta della donna. Allertato il ministero della Salute. Sulla nave le unità sanitarie portuali e la squadra di lavoro d'emergenza coronavirus allestita dalla Asl locale. Costrette a bordo circa 6 mila persone in attesa dei controlli. Pronti pullman, treni speciali, taxi e altri mezzi di trasporto per il trasferimento a Roma dei passeggeri. "Non siamo preoccupati, ma assolutamente vigili e prudenti”, ha detto il premier Giuseppe Conte, da Sofia durante la conferenza stampa congiunta col primo ministro bulgaro Boyko Borissov. In Cina intanto sono saliti a oltre 7700 i casi accertati e a 170 le morti provocate dal coronavirus.