Coronavirus, Istat: In 33 piccoli Comuni Lombardia morti decuplicati

Milano, 9 apr. (LaPresse) - "In 33 Comuni di piccole dimensioni della Lombardia i decessi nel mese di marzo sono aumentati di oltre dieci volte rispetto alla media dello stesso periodo 2015-2019". Lo sottolinea l'Istat nel rapporto sui decessi pubblicato oggi con "informazioni utili alla comprensione della situazione legata all'emergenza sanitaria da Covid-19". "Si evidenzia - si legge ancora - la situazione particolarmente critica dei comuni della provincia di Bergamo. Il capoluogo vede quasi quadruplicare i decessi per il complesso delle cause delle prime quattro settimane di marzo, passando da una media di 115 casi nel 2015-2019 a 597 nel 2020. Incrementi della stessa intensità, quando non superiori, interessano la maggior parte dei Comuni della provincia bergamasca. Situazioni particolarmente allarmanti si riscontrano anche nella provincia di Brescia, nel cui capoluogo i decessi nelle prime quattro settimane di marzo sono più che raddoppiati: da 171 nel 2015-2019 a 460 nel 2020".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata