Coronavirus, Iss: Letalità in Italia al 5,8%, più alta per uomini

Milano, 13 mar. (LaPresse) - La letalità (intesa come numero dei morti sul totale malati) del Covid-19 in Italia al momento è del 5,8%. Lo afferma il report dell'Istituto superiore di sanità sulle caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a Covid-19 in Italia, appena pubblicato sul sito Epicentro. L'età media dei pazienti deceduti e positivi a Covid-19 è 80 anni, più alta di circa 15 anni rispetto ai positivi e le donne sono il 28,4%. Lo riferisce l'Iss in una nota.

Sono due - si legge in una nota - i pazienti deceduti Covid-19 positivi di età inferiore ai 40 anni. Si tratta di 1 persona di età di 39 anni, di sesso maschile, con pre-esistenti patologie psichiatriche, diabete e obesità, deceduta presso il proprio domicilio e di 1 persona di 39 anni, di sesso femminile, con pre-esistente patologie neoplastica deceduta in ospedale. Le donne decedute dopo aver contratto infezione da Covid-19 hanno un'età più alta rispetto agli uomini (età mediane: donne 84,2 - uomini 80,3) e la letalità aumenta in maniera marcata dopo i 70 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata