Coronavirus, Iss conferma positività primi 2 casi in Toscana

Firenze, 27 feb. (LaPresse) - E' arrivata nella tarda serata di ieri la validazione da parte dell'Istituto superiore di sanità dei primi due casi positivi al coronavirus in Toscana. Lo si apprende dalla Regione. Si tratta dell'imprenditore fiorentino di 63 anni e dell'informatico 49enne di Pescia (Pistoia), quest'ultimo rientrato giovedì scorso da Codogno, ricoverati rispettivamente nei reparti di malattie infettive dell'ospedale di Ponte a Niccheri, a Firenze, e di quello di Pistoia. Oggi in Toscana ci sono stati altri due casi sospetti positivi per i quali la Regione attende la validazione dell'Istituto superiore di sanità: un 65enne vicino di casa dell' imprenditore 63enne e un norvegese di 26 anni che studia a Firenze, rientrato sei giorni fa in città. Complessivamente in Toscana sono 273 le persone in isolamento domiciliare sotto sorveglianza attiva e 363 i campioni testati nei tre laboratori di Careggi, Pisa e Siena dal 1 febbraio a oggi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata