Coronavirus, in Liguria allo studio screening di massa lavoratori

Milano, 6 mag. (LaPresse) - "Entro la settimana Alisa (Azienda ligure sanitaria della Regione Liguria) incontrerà con una definizione di protocollo le Camere di commercio e le categorie per partire con un piano di test di screening seriologici di massa per tutti i lavoratori che vorranno farlo, tornando al lavoro dalla prossima settimana". Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, durante un punto stampa sull'emergenza coronavirus.

"Anche le piccole e piccolissime imprese che non hanno un medico del lavoro - ha spiegato - avranno in un bando di Alisa, a un prezzo convenuto e con dei protocolli e delle procedure stabiliti la possibilità di far fare test seriologici a tutti i dipendenti o ai titolari stessi. Questo perché vogliamo continuare a mantenere monitorata la situazione in modo sempre più stringente per garantirci che i dati continuino a scendere".

"La sanità si sta organizzando per aumentare la difesa della nostra Regione da possibili ritorni di fiamma dell'epidemia. Stiamo organizzando i reparti Covid e aumenta la capacità di tamponi che abbiamo detto di voler portare a 100mila al mese", ha detto ancora Toti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata