Coronavirus, Gallera: Crescita esponenziale pazienti in terapia intensiva

Milano, 7 mar. (LaPresse) - La forte crescita dei contagi in Lombardia è dovuta anche al fatto che ci sono 300 tamponi che non erano arrivati ieri da Brescia al momento del conteggio giornaliero. Lo ha spiegato l'assessore al Welfare Giulio Gallera, che ha lanciato un allarme: "I ricoverati in terapia intensiva sono 359, con un incremento rispetto a ieri di 50". Nove giorni fa erano meno di 50, ha sottolineato. Sono 722 le persone in isolamento domiciliare, ovvero le persone positive che non manifestano sintomi. "Le persone che sono state dimesse perché guarite sono 524, 75 in più rispetto a ieri", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata