Coronavirus, Caparini: State a casa, altrimenti saremo più rigidi

Milano, 18 mar. (LaPresse) - "Dobbiamo stare a casa. Bisogna fare solo lo stretto necessario, e fare jogging non credo che lo sia. Ci sarà un momento in cui da chiedere, pretenderemo. Se dovremo contenere la pandemia dovremo essere molto più rigidi e i cittadini molto più attenti ai comportamenti". Lo ha detto l'assessore al Bilancio della Regione Lombardia, Davide Caparini, nel consueto punto sul coronavirus insieme con l'assessore al Welfare, Giulio Gallera. Gallera ha ribadito: "Resistiamo, stiamo in casa, non usciamo e vinciamo noi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata