Coronavirus, atterrati a Pratica di Mare i 56 italiani partiti da Wuhan: "Stanno bene"

Il Capo dell'Unità di crisi della Farnesina, Stefano Verrecchia: "Tutto è andato come da programma"

(LaPresse) Sono rientrati in Italia i 56 italiani bloccati a Wuhan, città focolaio dell'epidemia di Coronavirus. Il Boeing KC767 dell’Aeronautica militare è atterrato all’aeroporto militare di Pratica di Mare dove ad attendere i nostri connazionali c’era Stefano Verrecchia, Capo dell'Unità di crisi della Farnesina. "Tutto è andato bene, come da programma, i nostri connazionali stanno bene. Una persona è dovuta rimanere (in Cina) perché ha accusato della febbre., adesso è in osservazione in ospedale con l’assistenza della nostra ambasciata che ha fatto un lavoro enorme anche per far convenire i nostri connazionali a Wuhan".