Coronavirus, ad San Raffaele: Senza modello lombardo probabilmente più morti

Torino, 14 mag. (LaPresse) - "Se non ci fosse stato il modello lombardo probabilmente oggi saremmo a misurare un numero di morti superiori". Lo dice l'amministratore delegato dell'ospedale San Raffaele, Elena Bottinelli, intervistata dall'imprenditore del web Marco Montemagno su Facebook, sull' emergenza coronavirus.

"Il modello lombardo ha fatto sì che i rapporti tra ospedali pubblici e privati portassero a miglioramenti dei risultati per una sorta di competizione virtuosa che nasce dai buoni esiti per i pazienti che le diverse strutture producono. La competizione è virtuosa perché la proprietà privata ha il vantaggio di regole più rapide. Noi, ad esempio, abbiamo potuto convertire i nostri letti di terapia intensiva da 16 a 60 in tre settimane", aggiunge Bottinelli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata