Coronavirus, a Milano flash mob per il "reddito di quarantena"

Mobilitazione contro le misure adottate dalla Regione Lombardia per contrastare l'epidemia

Flash mob dei precari davanti alla prefettura di Milano organizzato dai sindacati di base Adl e Sial Cobas. Con addosso tute bianche e mascherine, hanno chiesto il “reddito di quarantena e il diritto alla salute di tutte le lavoratrici e i lavoratori”, dopo le misure imposte dall’emergenza coronavirus. "Siamo qui a sfidare un divieto di assembramento perché vogliamo ribadire che non siamo più disponibili a pagare l'ennesima crisi", sostiene una delle manifestanti.