Cori a Balotelli, Salvini: "Condanno ogni gesto di violenza e razzismo, ma l'Italia ha altri problemi"

Il leader della Lega all'EICMA di Milano tra scatti social e sorrisi: "In campo preferisco altri giocatori"

"Povera stellina, Balotelli... Una personcina così posata e educata... Condanno ogni gesto di violenza e razzismo, ma in campo preferisco altri giocatori rispetto a Balotelli. Ma lui è un ragazzo con le spalle larghe e l'Italia ha altri problemi rispetto a Balotelli". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, all'EICMA di Milano, commenta ancora una volta i cori razzisti contro Mario Balotelli lanciati da alcuni tifosi del Verona al Bentegodi durante il match di campionato tra gli scaligeri e il Brescia. Salvini si è prestato a scatti e selfie con i visitatori presenti al Salone del Motociclo. "Forza Inter non si può sentire. Sempre forza Milan", ha scherzato Salvini.