Controlli nelle campagne, scoperti 11 lavoratori in nero a Barletta

Bari, 5 set. (LaPresse) - Scoperti undici lavoratori in nero in due aziende agricole di Barletta dedite alla raccolta e lavorazione di uva da tavola, in contrada Perazzo e in contrada Belluogo. I carabinieri hanno riscontrato presso una azienda la presenza di 10 lavoratori in nero, motivo per il quale è stata disposta la sospensione cautelare amministrativa dell'attività d'impresa e comminate sanzioni amministrative per circa 40mila euro.

A carico della seconda azienda agricola, invece, presso la quale è stato individuato un solo lavoratore in nero, sono state comminate sanzioni amministrative pari a circa 4mila euro.

La scoperta è stata fatta nell'ambito di controlli disposti dal comando provinciale carabinieri di Bari finalizzati a contrastare il fenomeno del lavoro sommerso, dell'intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, nonché alla verifica della corretta applicazione della normativa sulla tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, da parte dei carabinieri della compagnia di Barletta, in collaborazione con i carabinieri del NIL di Bari e da personale della direzione territoriale del lavoro di Bari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata