Controlli a concerto 1° maggio: 60 arresti

Roma, 2 mag. (LaPresse) - Sessanta persone sono state arrestate dai carabinieri nel corso dei controlli sugli spettatori del concertone del primo maggio a Roma. Centinaia di militari sono stati impiegati in piazza San Giovanni, nelle vie limitrofe e nei luoghi di transito dei frequentatori della kermesse musicale. Cinquantadue sono stati i pusher finiti in manette, provenienti dalle più svariate regioni d'Italia. Centinaia le dosi di marijuana, hashish, cocaina, eroina, ecstasy e shaboo sequestrate. Nel corso dei controlli altre 8 persone sono state arrestate: 4 per borseggio, 3 per rapina ed 1 per resistenza a pubblico ufficiale. Cinquantatre giovani, sorpresi a consumare droga, sono stati segnalati alle rispettive prefetture di provenienza come assuntori. Altre 20 persone sono state invece denunciate dai carabinieri a piede libero: 9 per droga, 5 per furto, 2 per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, 2 per guida in stato ebbrezza, 2 per resistenza a pubblico ufficiale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata