Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia
I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

E' stato rintracciato e fermato dalla polizia a Ventimiglia, in Liguria, l'uomo sospettato di aver ucciso a Viterbo gli anziani genitori. La polizia di Frontiere di Ventimiglia ha rintracciato l'uomo, al quale è stato notificato il fermo emesso dalla Procura della Repubblica di Viterbo. Si attende la sua interrogazione per capire il possibile movente del delitto.

I corpi senza vita di Rosa Franceschini, 79 anni, e Gianfranco Fieno, 83 anni, erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata