Como, violentata una ragazzina di 13 anni: fermati due 20enni
Como, violentata una ragazzina di 13 anni: fermati due 20enni

La giovane nigeriana ha raccontato di essere stata avvicinata per strada da due ragazzi, scippata del telefono e successivamente e trascinata in un appartamento dove sarebbero avvenuti gli abusi. Fermo per due connazionali della vittima 

Una ragazzina di 13 anni di origine nigeriana è stata violentata da due ventenni, anche loro nigeriani e con regolare permesso di soggiorno. É successo a Como nella notte tra sabato e domenica. I due ventenni sono stati individuati e fermati dalla Polizia di Stato. La 13enne ha detto di essere stata avvicinata per strada alle 21.30 da uno dei due giovani che le ha strappato il cellulare. Lei lo ha inseguito e, quando sono arrivati sotto la casa di lui, il ragazzo l'ha trascinata nel suo appartamento, dove in breve è arrivato l'altro. La ragazzina ha riferito di avere subito abusi sessuali da parte di entrambi. Oggi il gip di Como ha convalidato il fermo per entrambi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata