Como Senza Frontiere: "Non abbiamo paura di FN, portiamo temi di pace"
Parla Abramo Francescato, voce dell'associazione impegnata nell'accoglienza dei migranti

"Lo scopo della manifestazione antifascista a Como è dare una risposta unitaria alle violenze di stampo fascista e squadrista non solo in questa città. Noi di 'Como Senza Frontiere' vogliamo portare il punto di vista dei migranti morti dispersi in mare al largo del nostro Paese". A parlare a LaPresse è Abramo Francescato, voce dell'associazione 'Como Senza Frontiere'.

La manifestazione "contro ogni fascismo e ogni intolleranza", svoltasi sabato mattina sul lungolago, è stata promossa dal Pd con la adesione di partiti, movimenti e associazioni proprio dopo il blitz di qualche giorno fa ad opera di un gruppo di naziskin nella sede comasca del comitato impegnato nell'accoglienza dei migranti "Como senza frontiere". E al raduno hanno aderito Mdp, Campo progressista, Liberi e uguali. Presenti anche singoli esponenti di altri partiti, i vertici Anpi, Anci, Arci, associazioni, sindacati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata