Como: lei lo lascia, lui dà fuoco alla sua auto
Non si rassegnava alla loro separazione così ha dato fuoco all'auto della ex. Il responsabile è un uomo di 53 anni, di professione vigile del fuoco, arrestato dalla Polizia di Stato di Como per atti persecutori e danneggiamento aggravato ai danni della ex compagna. Lo scorso 26 marzo l'uomo aveva appiccato le fiamme alla vettura della donna posteggiata in un parcheggio pubblico. Immediato l'intervento dei Vigili del fuoco cui è seguito quello della Polizia che ha esaminato i filmati delle telecamere di sorveglianza in cui si vedeva il responsabile dell'accaduto. Durante il sopralluogo, la Polizia Scientifica ha ritrovato una candela parzialmente consumata in un contenitore di vetro. Non era la prima volta che l'uomo vandalizzava la macchina della ex, che già da diversi mesi aveva sporto denuncia per atti persecutori dopo la fine della loro relazione. Con le immagini della videosorveglianza, la donna ha potuto confermare l'identità del responsabile.