Colpo alla rete italiana dell'attentatore di Berlino, 5 arresti tra Roma e Latina
Finisce di nuovo sotto inchiesta la rete dei contatti italiani di Anis Amri, l'autore della strage di Berlino del Natale del 2016, ucciso pochi giorni dopo a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. La polizia, su ordine del Gip di Roma, ha notificato il mandato di cattura a cinque stranieri: un palestinese già detenuto nel carcere di Rebibbia, e quattro tunisini residenti a Napoli e nel Casertano. Perquisizioni a Latina e in altre città italiane