Colpo alla 'ndrangheta a Milano, droga anche a vip e modelle
Era destinata anche a personaggi dello spettacolo, ex concorrenti del Grande Fratello, conduttori televisivi e modelle la droga spacciata dall'organizzazione criminale al centro dell'indagine dei carabinieri 'The hole', Il buco, che giovedì ha portato all'arresto di 23 persone e al sequestro di 300 kg di stupefacenti. I trafficanti, tra cui i cugini Domenico e Antonio Barbaro dell'omonimo clan, si incontravano per la gestione degli affari di droga in un beauty center di Cerro Maggiore. I gruppi criminali, organizzati in 'batteria', si rifornivano di cocaina da calabresi contigui alla 'ndrangheta, mentre l'hashish e la marijuana venivano acquistate in Spagna e da nordafricani. La droga era destinata sia alle 'piazze' al dettaglio di Milano e provincia, sia al mondo della movida di corso Como e centro città. A vip e modelle lo stupefacente passato per le mani della 'ndrangheta veniva recapitato a domicilio.