Coldiretti: Sale a 14 miliardi il business dell'illegalità

Cernobbio (Como), 18 ott. (LaPresse) - In controtendenza rispetto alla crisi che attanaglia l'Italia, il business dell'agromafia è in crescita e fattura circa 14 miliardi di euro. E' quanto emerge dall'indagine sul prezzo dell'illegalità presentato oggi al Forum internazionale dell'agricoltura e dell'alimentazione di Cernobbio (Como). Per contrastare questi fenomeni la Coldiretti insieme all'Eurispes ha promosso la Fondazione 'Osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare' con l'ex procuratore Giancarlo Caselli a capo del comitato scientifico della fondazione, guidato dal presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo.

La criminalità, spiega il rapporto di Coldiretti, controlla in molti territori la distribuzione e talvolta anche la produzione del latte, della carne, della mozzarella, dello zucchero, dell'acqua minerale, della farina, del pane clandestino, del burro e della frutta e della verdura". Con la crisi quadruplicano le frodi a tavola, sottolinea ancora Coldiretti, con un incremento record del 277 per cento del valore di cibi e bevande sequestrate perché adulterate, contraffate o falsificate, per garantire la sicurezza alimentare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata