Colazione con i senzatetto per il Papa nel giorno del suo compleanno
Via mail arrivati al pontefice 50mila messaggi di auguri

Colazione con i senzatetto per Papa Francesco nel giorno del suo 80esimo compleanno. Otto persone senza fissa dimora, due donne e sei uomini - come riferisce la sala stampa vaticana - si sono recati nella Domus Sanctae Marthae per porgere gli auguri al pontefice, accompagnati da monsignor Konrad Krajewski, elemosiniere di Sua Santità. Sono stati invitati di prima mattina, tra i presenti intorno a San Pietro e alle docce del Colonnato. Si tratta di persone di diverse nazionalità: quattro italiani, un moldavo, due rumeni, un peruviano.

Alle 7.15 Papa Francesco si è incontrato con loro, "salutandoli - si legge in una nota - affettuosamente uno per uno". I senzatetto hanno donato tre mazzi di girasoli al Santo Padre, il quale li ha fatti sistemare subito nella Cappella di Casa Santa Marta. Quindi, il Papa ha invitato personalmente gli ospiti nella sala da pranzo della Domus per la colazione, sedendo accanto a loro e conversando con ciascuno. Alle 7.45 si è congedato, offrendo agli ospiti dei dolci argentini, per raggiungere poi la Cappella Paolina per la Celebrazione della Santa Messa con i Cardinali.

Nella giornata odierna, in molte mense di Roma, al termine del pranzo o della cena, a nome del Santo Padre viene offerto un dolce di compleanno, mentre gli ospiti di vari dormitori ricevono una busta con l'immaginetta-ricordo del Santo Natale e un piccolo dono.

Intanto, la sala stampa vaticana fa sapere che sono arrivati quasi 50mila messaggi di auguri per il pontefice via mail da tutto il mondo. Per l'occasione dell'80esimo compleanno del Papa è stato creato anche l'hashtag #Pontifex80, per tutti coloro che volessero augurare buon compleanno al Santo Padre. 
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata