Colata di fango sul salernitano, 200 evacuati: si contano i danni

Salerno, 8 ott. (LaPresse) - Le forti piogge che si sono abbattute ieri nel salernitano hanno provocato una frana che ha investito le case di località Teglia, fra i comuni di Bucchino e San Gregorio Magno. La colata di fango ha costretto protezione civile e vigili del fuoco a far evacuare circa 200 persone dalla zona. Al momento pare che non ci sia nessun disperso o ferito grave ma le 200 persone evacuate sono state costrette a trascorrere la notte fuori casa. I vigili del fuoco e la protezione civile sono al momento al lavoro sul posto con le loro squadre per fare una precisa conta dei danni, per ripristinare la viabilità e far tornare il più velocemente possibile la situazione alla normalità per gli abitanti della zona. Non si sa ancora se le abitazioni siano agibili oppure no.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata