Clown a Montecitorio: Ente circhi adotta norme tutela animali

Roma, 17 ott. (LaPresse) - L'Ente circhi, l'associazione di categoria del settore, adotterà entro dicembre un regolamento per il benessere degli animali. Per annunciarlo stamane davanti a Montecitorio si svolgeranno esibizioni di clown, giocolieri e acrobati. Dalle 11 saranno tutti davanti alla Camera con lo slogan 'Salviamo il circo'. Oltre alle esibizioni e al lancio di palloncini che porteranno in cielo uno striscione con lo slogan della manifestazione e alcuni biglietti omaggio per l'ingresso ai circhi, l'evento richiamerà a Roma i direttori dei complessi che fanno capo all'Ente nazionale circhi, decisi a far sentire la loro voce. "Scopo dell'evento - fa sapere l'organizzazione - è quello di rispondere agli attacchi faziosi e discriminatori di cui i circhi sono stati fatti oggetto soprattutto nelle ultime settimane, a partire dal caso della giraffa e dai divieti imposti dai sindaci di Imola e Parma".

E alle ore 12 presso la sala stampa della Camera dei Deputati (piazza Montecitorio 1, Roma) si terrà una conferenza stampa alla quale partecipano Antonio Buccioni (presidente Ente Circhi), senatore Carlo Giovanardi, Vittorio Sgarbi, Alessandro Meluzzi e Maurizio Chiesa. Al regolamento, spiega l'Ente, da diversi mesi sta lavorando una equipe di veterinari, esperti e docenti universitari.

La conferenza stampa, spiegano gli organizzatori, è "l'occasione per puntualizzare la vera realtà del circo in Italia, il suo valore sociale, storico, artistico e culturale; rivendicare la centralità della presenza degli animali negli spettacoli così come il pubblico chiede. Verranno forniti anche una serie di dati utili a descrivere l'esatta consistenza del settore: numero dei complessi, addetti, specie animali, ammontare dei contributi derivanti dal Fus".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata