Cisterna di Latina, si risveglia dal coma la moglie carabiniere: non sa delle figlie
Antonietta Gargiulo ancora non conosce la verità, ossia che l'ex marito ha ucciso le sue due bambine e poi si è suicidato

Ha aperto gli occhi ma ancora non respira autonomamente e soprattutto non sa della sorte che è toccata alle sue due figlie: uccise per mano del padre. Antonietta Gargiulo, a una settimana dallo sterminio della sua famiglia si è risvegliata.

La donna, 39 anni, ferita gravemente da suo marito che, dopo aver sparato contro di lei 5 colpi di pistola, è andato a casa, ha ucciso le due bambine di 8 e 14 anni e si è tolto la vita, è uscita dal coma farmacologico nel quale si trovava al San Camillo. Qui è stata sottoposta a più operazioni chirurgiche. Ha ferite all'addome, alla guancia e alla zona cervicale. A quanto si apprende le sue condizioni sono in miglioramento, ma la prognosi non è sciolta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata