Cielo variabile in tutta la penisola: il meteo di domenica 29 aprile e lunedì 30 aprile
Le temperature salgono in Sicilia, ma sono in lieve diminuzione nel resto del Paese

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di domenica 29 aprile

Nord: molte nubi su Piemonte, Valle D'Aosta e Lombardia con precipitazioni intense ed abbondanti a prevalente carattere temporalesco con particolare riferimento ai settori alpini. Inizialmente poco nuvoloso sulle restanti regioni; le nubi tenderanno ad aumentare poi dalla tarda mattinata e ad esse si assoceranno rovesci e temporali sparsi, dapprima sulle aree montuose e, nella seconda parte del pomeriggio, in estensione a quelle pianeggianti. In serata i fenomeni continueranno ad insistere su liguria e settori nalpini e prealpini.

Centro e Sardegna: nubi medio-alte sul centro peninsulare, localmente anche estese e compatte; annuvolamenti cumuliformi pomeridiani, associati ad isolati rovesci o temporali tenderanno ad interessare il settore appenninico seguiti, in serata da ampie schiarite. Peggiora invece sull'alta Toscana. Sereno o poco nuvoloso sull'isola con nubi in aumento nella seconda parte del pomeriggio e possibili isolati rovesci.

Sud e Sicilia: nuvolosità medio-alta su tutte le regioni, più compatta su quelle tirreniche con locali piovaschi, al mattino, sulla Calabria centro-settentrionale. Aumento della nuvolosità cumuliforme nel pomeriggio sui rilievi appenninici e sulle aree interne della Sicilia ove non si esclude la possibilità di qualche breve ed isolato rovescio o temporale. Ampi rasserenamenti in serata.

Temperature: minime in lieve aumento su Sicilia, Calabria meridionale e settori adriatici in generale; senza notevoli variazioni altrove. Massime in risalita su Sicilia e aree costiere della Campania; in calo altrove anche marcato al nord-ovest.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata