Cielo nuvoloso e rovesci: il meteo del 31 maggio e 1 giugno
Le previsioni dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per giovedì 31 maggio.

Nord: molto nuvoloso sulle regioni di nordovest e tra Lombardia ed Emilia-Romagna con piogge e locali rovesci o temporali in graduale intensificazione dalla tarda mattinata con interessamento del triveneto in forma più isolata e soprattutto sulle aree montuose. Tendenza a miglioramento dalla serata.

Centro e Sardegna: sulla sardegna iniziali condizioni di cielo molto nuvoloso con isolate piogge o rovesci ma in miglioramento dalla tarda mattinata-primo pomeriggio quando rimarranno dei temporanei addensamenti e qualche piovasco nelle aree interne verso i settori orientali; ampi spazi di sereno sulle regioni peninsulari con qualche annuvolamento residuo fra appennino toscano, Marche ed Umbria; nubi in temporaneo aumento dalla tarda mattinata su dorsale appenninica, Umbria e regioni adriatiche con rovesci sparsi ed isolati temporali specie su quest'ultime; miglioramento dalla serata; sulle restanti aree poco o parzialmente nuvoloso per passaggio di nubi medio alte.

Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso per passaggio di nubi medio alte e con nuvolosità in temporaneo aumento dalla tarda mattinata nelle zone interne peninsulari e sui versanti adriatici associata a qualche isolato rovescio o temporale; nubi e fenomeni in dissolvimento dalla serata.

Temperature: massime in rialzo su Valle d'Aosta e Sicilia orientale; senza variazioni di rilievo sulle Alpi orientali; in leggero calo sul resto del Paese. Venti: deboli meridionali sulla Liguria e variabili sul restante settentrione; generalmente deboli dai quadranti occidentali sulle restanti regioni con locali rinforzi. Mari: mossi il mar Ligure, il Tirreno centro settentrionale, i bacini intorno alla Sardegna e lo stretto di Sicilia; quasi calmo l'Adriatico centrosettentrionale; poco mossi i restanti mari.

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per venerdì 1 giugno.

Nord: molte nubi compatte sulle aree alpine, prealpine, appenniniche e sulla Liguria, con deboli rovesci e qualche locale temporale, in assorbimento dalle ore serali; cielo sereno o poco nuvoloso altrove, salvo addensamenti consistenti tra mattina e primo pomeriggio sulle aree zone pianeggianti centroccidentali.

Centro e Sardegna: parzialmente nuvoloso al mattino su Sardegna orientale, Toscana, Umbria, Lazio ed Abruzzo, con rovesci o temporali sparsi sulle aree costiere di quest'ultima regione. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità e attenuazione dei fenomeni dal tardo pomeriggio.

Sud e Sicilia: al primo mattino addensamenti compatti sulle aree costiere tirreniche; sereno o poco nuvoloso altrove. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosità cumuliforme, specie sul settore peninsulare, con rovesci o temporali sparsi, in successiva attenuazione serale.

Temperature: minime in aumento sulla Sicilia, Triveneto settentrionale ed arre costiere ioniche peninsulari, in diminuzione altrove; massime in diminuzione su Friuli-Venezia Giulia, aree costiere adriatiche centromeridionali e Sardegna orientale, generalmente stazionarie sul settore tirrenico peninsulare, in aumento altrove. Venti: generalmente deboli variabili, tendenti ad assumere regime di brezza nelle ore più calde della giornata. Mari: mosso il mar Ligure; mossi i mari attorno alla Sardegna ed il restante tirreno, ma con moto ondoso in graduale attenuazione; da mossi a poco mossi lo stretto di Sicilia e l'alto Ionio; poco mossi gli altri bacini.
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata