Cielo nuvoloso da nord a sud: il meteo 14 e 15 gennaio
Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di domenica 14 gennaio in Italia.

Nord: parziali schiarite sui rilievi più settentrionali di Lombardia e Trentino-Alto Adige; estesa nuvolosità sul resto del nord, con foschie dense e isolati banchi di nebbia sulla pianura padano-veneta, lungo i litorali adriatici e nelle valli alpine/prealpine al mattino e nuovamente dopo il tramonto. Sporadici e deboli precipitazioni saranno possibili sulla Romagna fino metà giornata mentre deboli e brevi nevicate potranno interessare le alpi piemontesi a partire dalla mattinata e, dal pomeriggio, anche quelle quelle lombarde e i rilievi tra Veneto e Trentino-Alto Adige.

Centro e Sardegna: nuvolosità diffusa su tutte le regioni con deboli, sporadiche e brevi precipitazioni più probabili su Marche, Abruzzo e Sardegna occidentale.

Sud e Sicilia: irregolarmente nuvoloso sulla sicilia con addensamenti maggiori e locali deboli precipitazioni sul settore nord fino al tardo pomeriggio; nuvolosità irregolare anche sulle regioni peninsulari con locali deboli precipitazioni dapprima su Calabria, Campania, Basilicata tirrenica e sud puglia e nel pomeriggio anche sulle restanti aree, in generale miglioramento serale seppur con residui fenomeni ancora possibili su puglia meridionale e su coste e immediato entroterra campano.

Temperature: minime stazionarie al centro e sulla Sardegna, in lieve calo sul resto d'Italia; massime in diminuzione al nord specie su Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia e coste emiliano-romagnole, in lieve aumento su Sicilia settentrionale, Calabria e Basilicata, senza variazioni degne di note sul resto del territorio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata