Ciampino, forza gate per non perdere aereo e muore in pista

Roma, 17 nov. (LaPresse) - Ha forzato il gate per non perdere l'aereo e dopo essere stato bloccato dal personale del velivolo, che l'ha trovato senza carta di imbarco, ha avuto un malore ed è morto. E' accaduto sulla pista dell'aeroporto di Ciampino (Roma) dove un 25 enne spagnolo, stamane verso le 8, si è precipitato al varco per le partenze, pensando che il suo volo per Barcellona stesse per decollare. In realtà il ragazzo ha forzato il blocco di controllo di un aereo Ryanair diretto a Bari e non in Spagna. A quanto riferisce la polizia dello scalo, intervenuta in seguito all'episodio, il giovane, M.J.L., si era svegliato di soprassalto e vedendo un gruppo di persone al gate ha pensato che a essere in partenza fosse il suo volo diretto a Barcellona. Arrivato alle scalette, a cui poi si è aggrappato perché non voleva scendere, il ragazzo, in preda all'agitazione, sarebbe stato respinto dal personale di bordo e allontanato dal velivolo, che è decollato. Sono subito state chiamate le forze dell'ordine, intervenute sul posto, per condurlo via. Ma a quel punto, ancora sulla pista, il 25enne è morto. E' intervenuto il personale del 118. Il ragazzo, originario di Barcellona, sarebbe stato colpito da un attacco cardiaco. Ad accertare le cause del decesso sarà un'autopsia. Sul posto, oltre alla pattuglia della polizia di frontiera, sono intervenuti anche i carabinieri. Lo spagnolo avrebbe avuto con sé, in tasca, dei farmaci. Sul caso indaga la polizia. E' stato avvisato il consolato iberico dalle autorità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata