Chieti, finanziere uccide moglie e si toglie vita

Chieti, 22 ott. (LaPresse) - Un militare della guardia di finanza ha ucciso la moglie e poi si è suicidato, a Vasto Marina, in provincia di Chieti. E' accaduto in contrada S.Tommaso, in una abitazione di un condominio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Sul caso indaga la polizia. Il finanziere era in servizio presso la brigata della guardia di finanza di Torre Fantine, nel foggiano, ma era originario di Vasto, dove aveva casa e dove viveva la consorte. La scoperta dell'omicidio-suicidio è avvenuta nel pomeriggio. A dare l'allarme, chiamando la polizia, è stato il suocero del militare delle fiamme gialle. Il finanziere e la moglie, infatti, non rispondevano alle ripetute telefonate. Quando gli agenti e i vigili del fuoco sono riusciti a entrare nell'appartamento hanno trovato i due corpi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata