Chieti, chirurgia estetica abusiva: sequestrate 2 sale operatorie

Pescara, 25 ott. (LaPresse) - Eseguiva interventi di chirurgia plastica in un'abitazione situata nelle campagne di Scerni (Chieti) e in una del quartiere Romito-Vittoria di Firenze, dove aveva allestito due sale operatorie prive di autorizzazione e in carenti condizioni strutturali. All'interno il medico eseguiva interventi di chirurgia estetica (blefaroplastica, mastoplastica additiva, liposuzione, rinoplastica) e i carabinieri hanno rinvenuto medicinali scaduti di validità anche da un paio d'anni e dispositivi medicali (siringhe, bisturi) non più sterili. Per questo motivo un chirurgo 54enne, scoperto dal Nas di Pescara, è stato denunciato e le due sale operatorie, per un valore di circa un milione di euro, sono state sequestrate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata