Chiesti sei anni di reclusione per ex presidente Banca Carige
Berneschi imputato per lo scandalo delle compravendite immobiliari gonfiate ai danni del ramo assicurativo della banca

Sono stati chiesti sei anni di reclusione per l'ex presidente di Banca Carige, Giovanni Berneschi. Il pm Silvio Franz ha avanzato la richiesta alla fine dell'udienza che ha avuto luogo oggi a Genova. Il processo vede l'ex presidente imputato per lo scandalo delle compravendite immobiliari gonfiate ai danni del ramo assicurativo della banca (che si è costituita parte civile nel processo). La procura contesta a Berneschi, all'immobiliarista milanese di riferimento e al commercialista genovese e a un faccendiere il reato di associazione a delinquere e riciclaggio. Secondo le accuse si tratta di una truffa milionaria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata