Charlie Hebdo, vignetta irride vittime del terremoto italiano
"Terremoto all'italiana: penne al sugo di pomodoro, penne gratinate, lasagne"

Il settimanale francese Charlie Hebdo ha pubblicato una vignetta dedicata al terremoto che ha colpito, dieci giorni fa, l'Italia. 'Sisma all'italiana: penne al pomodoro, penne al gratin, lasagne' è la didascalia a corredo di un disegno che mostra due superstiti insaguinati e feriti, accostati rispettivamente alle penne al pomodoro (il sangue) e al gratin (le ferite), e una pila di morti sepolti da macerie, in un'immagine che ricorda gli strati delle lasagne. La vignetta, apparso sul numero in edicola e firmata dal vignettista Felix, ha scatenato polemiche sui social network. Su Twitter c'è già chi pubblica l'immagine a fianco della scritta 'Io non sono Charlie', riprendendo e rivedendo lo slogan 'Je suis Charlie' che era stato usato in solidarietà all'attacco terroristico che colpì la redazione del settimanale a Parigi, il 7 gennaio 2015, in cui furono uccise 12 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata