Censis, diminuisce il crimine e aumenta l'insicurezza
"Cresce la voglia di sicurezza 'fai da te'. Il 39% degli italiani è infatti favorevole all'introduzione di criteri meno rigidi per il possesso di un'arma da fuoco da utilizzare per la difesa personale, secondo quanto riportato da un rapporto del Censis. Il dato è in netto aumento rispetto al 26% che era stato rilevato nel 2015. Milano in vetta alla classifica per numero di reati, seguono Torino, Roma e Napoli. "Una nuova legge che permetta la legittima difesa delle persone perbene nelle proprie case è una nostra priorità" ha commentato il ministro dell'Interno Salvini.