Catanzaro, treno investe e uccide 13enne: faceva selfie con 2 amici
L'incidente all'altezza di Soverato. I tre camminavano sui binari

Un treno regionale, all'altezza di Soverato, in provincia di Catanzaro, ha investito questa sera tre ragazzini mentre si trovavano lungo i binari sulla linea Catanzaro-Reggio Calabria. Uno di loro, un 13enne di Petrizzi (Cz), è morto e gli altri due sono rimasti feriti, secondo quanto riferisce la 'Gazzetta del Sud' che cita la polizia ferroviaria. Fra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, anche quella che la disgrazia sarebbe accaduta mentre i tre stavano facendo un selfie con il treno in corsa. Da qui l'impatto con il convoglio che non è riuscito a fermarsi per tempo. I tre sono stati visti da alcuni testimoni mentre attraversavano i binari in un punto in cui non c'era alcun passaggio a livello. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando di Soverato che hanno ritrovato il corpo senza vita di uno dei tre. Gli altri due, invece, sono stati rintracciati poco dopo. Procede nelle indagini la polizia ferroviaria.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata