Catanzaro, scoperto falso cieco: denunciato per truffa

Catanzaro, 26 ago. (LaPresse)- La guardia di finanza di Soverato (Catanzaro) ha scoperto un falso cieco e lo hanno denunciato per truffa. L'uomo percepiva illegalmente la pensione di invalidità e l'indennità di accompagnamento. Durante le indagini i finanzieri hanno scoperto che l'uomo è autosufficiente nei movimenti, trasporta rifiuti con un carrello a due ruote. Su una strada evita tranquillamente i camion parcheggiati sulla carreggiata, scarica i suoi rifiuti e torna a casa senza nessun aiuto.

Invece, secondo quanto documentato dai finanzieri, esce da solo, gode di ampia libertà ed autosufficienza nei movimenti, trasporta rifiuti con un carrello manuale porta-colli a due ruote; su una strada provinciale trafficata, evita tranquillamente camion parcheggiati sulla carreggiata, raggiunge il contenitore in cui scarica i rifiuti e torna indietro, il tutto con assoluta semplicità e naturalezza. Nulla, insomma, farebbe pensare ad un deficit visivo ancorché alla cecità assoluta.

Secondo quanto descritto nella documentazione sanitaria e previdenziale, invece, non potrebbe svolgere le normali azioni quotidiane proprio perché cieco. L'uomo è stato deferito all'autorità giudiziaria per truffa ai danni dello Stato e la sua posizione è al vaglio della magistratura catanzarese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata