Catanzaro, minaccia di morte la figlia e la picchia: in arresto un 64enne
Un disoccupato bloccato in flagranza di reato

Nella serata di ieri, i carabinieri della Stazione di Cardinale, in provincia di Catanzaro, aiutati dai colleghi di Chiaravalle Centrale, hanno arrestato in flagranza di reato, per maltrattamenti contro familiari e conviventi, un disoccupato 64enne di Torre di Ruggiero. In particolare, nel primo pomeriggio di ieri, dopo la denuncia orale sporta dalla convivente dell'uomo, i militari si sono recati presso la sua abitazione, sorprendendolo mentre, per futili motivi, stava picchiando e minacciando di morte la figlia minorenne.  La ragazza è stata ascoltata dagli inquirenti, al fine di chiarire i contorni della vicenda. L'uomo è stato arrestato ai domiciliari presso l'abitazione di residenza, come disposto dal Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Catanzaro, in attesa dell'udienza di convalida.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata