Catania, sequestrati beni per 2.5 mln ad appartenente clan 'Laudani'

Catania, 28 gen. (LaPresse) - La dia di Catania ha eseguito un sequestro di beni di proprietà di un personaggio ritenuto contiguo al clan mafioso 'Laudani', nota organizzazione criminale operante nella provincia etnea. Si tratta di 2 società di commercio auto usate, 8 unità immobiliari e numerosi rapporti bancari, per un valore di oltre 2,5 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata