Catania, racket a cantiere: arrestati due uomini del clan Nardo

Catania, 30 set. (LaPresse) - Due persone sono state arrestate per estorsione dai carabinieri di Catania: si tratta del pregiudicato quarantatreenne Filadelfo Carpagnano e del trentaquattrenne incensurato F.G., entrambi ritenuti vicini al clan Nardo di Lentini, attivo a Siracusa, diretta diramazione della famiglia mafiosa dei Santapaola-Ercolano di Catania. I due nei giorni scorsi hanno preso di mira un cantiere allestito in territorio catanese ai confini con il comune di Lentini, per la costruzione di un impianto di compostaggio per la trasformazione dei rifiuti solidi urbani e degli scarti di produzione agricola e industriale biodegradabili.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata