Catania, esami inutili per bimbi nati prematuri: arrestato medico

Catania, 10 gen. (LaPresse) - Somme di denaro per effettuare, su neonati nati prematuri, esami inutili che prospettava come necessari per valutarne le condizione di salute. Per questo motivo un dirigente medico in servizio nel reparto di neonatologia del presidio ospedaliero San Marco di Catania, Alessandro Rodonò, è stato arrestato dalla polizia. Le indagini, eseguite dal personale della sezione di polizia giudiziaria, hanno consentito di fare luce, al momento, su quattro episodi di concussione, due in forma consumata e due in forma di tentativo, tra settembre e ottobre 2019, nei confronti di genitori di neonati prematuri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata