Catania, 42enne ubriaco picchia moglie e figlio: arrestato

Catania, 17 set. (LaPresse) - Gli agenti della polizia di Catania, sono intervenuti ieri sera in una casa della periferia dopo che una segnalazione al 113, intorno alle 21.15, aveva avvertito che in quella casa si era 'scatenato l'inferno con urla e botte'. Giunti sul luogo della segnalazione gli agenti hanno trovato una donna, uscita in strada per sfuggire alla violenza, e il marito, un pregiudicato di 42 anni non nuovo a episodi di violenza, ubriaco nell'appartamento con vetri in frantumi e mobili distrutti.

L'uomo ha aggredito i poliziotti che sono riusciti a bloccarlo. Il figlio della coppia, sedicenne, è stato trovato dalla polizia chiuso in una stanza con addosso i segni dei maltrattamenti del padre. L'uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale e ora è agli arresti domiciliari, in un'altra casa, in attesa di giudizio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata