Cassiera trova carta credito e spende: tradita da carta punti market

Torino, 15 ott. (LaPresse) - Una cassiera ha trovato una carta di credito nel piazzale dell'ipermercato dove lavora, a Settimo Torinese e ha speso con la figlia 2.500 euro in meno di 24 ore. I carabinieri della tenenza di Settimo hanno denunciato madre e figlia, di 46 e 25 anni. Insieme hanno fatto 15 acquisti a Torino, San Mauro, Grugliasco e Mappano di Borgaro: scarpe, vestiti, borse, bigiotteria e anche alimenti. A tradirle, mettendo fine al loro tour di shopping compulsivo, è stato un acquisto di 24,59 euro fatto allo stesso ipermercato dove lavora la cassiera, che al momento del pagamento ha consegnato la sua carta fedeltà per la raccolta punti. Partendo da questo dato, i carabinieri hanno analizzato l'estratto conto della carta rubata e hanno rintracciato le due donne, che, interrogate, hanno ammesso le loro responsabilità e consegnato la merce acquistata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata