Caso Rosboch: interrogata Sofia, ex ragazza di Defilippi
Obiettivo degli investigatori è scoprire se ci siano altre persone coinvolte nella truffa da 187 mila euro

Si è presentata spontaneamente in procura a Ivrea (Torino) Sofia, la ragazza marocchina che è stata l'ultima fidanzata di Gabriele Defilippi, il 21enne arrestato per l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch. La giovane è sotto interrogatorio come persona informata sui fatti e non come indagata, ma all'interrogatorio non partecipa nessun legale di fiducia.

Presenti il procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando, e il capo del nucleo investigativo dei carabinieri di Torino, Domenico Mascoli. Obiettivo degli investigatori è scoprire se ci siano altre persone coinvolte nella truffa da 187 mila euro nei confronti di Gloria Rosboch, l'insegnante di Castellamonte uccisa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata