Caso Rosboch, controlli dei Ris su auto usate per il delitto
Passate al setaccio la Renault Twingo e la Mini Cooper usate da Defilippi e Obert

I Ris di Parma sono arrivati a Cuorgnè, nel torinese, per cercare tracce del delitto di Gloria Rosboch sulle auto usate per l'omicidio e custodite in una concessionaria. I carabinieri hanno passato al setaccio la Renault Twingo e la Mini Cooper usate il 13 gennaio, giorno del delitto, da Gabriele Defilippi e dal suo complice Roberto Obert, entrambi in carcere con l'accusa di omicidio volontario dell'insegnante di Castellamonte. Le due auto sono di proprietà di Obert. Ancora in carcere anche la madre di Defilippi, Caterina Abbattista, accusata di concorso in omicidio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata