Caso Lusi, giudici in camera di consiglio per sentenza

Roma, 2 mag. (LaPresse)- I giudici della quarta sezione penale del tribunale di Roma sono entrati in camera di consiglio per decidere sulla sentenza di Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita accusato di aver sottratto 25 milioni dalle casse del partito. Lusi risponde di associazione a delinquere finalizzata all'appropiazione indebita e anche di calunnia nei confronti di Francesco Rutelli, all'epoca dei fatti leader del partito. Il pm, Stefano Pesci, aveva chiesto per il senatore sette anni e mezzo. Con l'ex senatore sono accusati i due commercialisti, Mario Montecchia e Giovanni Sebastio. Per il primo è stata chiesta una condanna di tre anni, per il secondo di due anni e due mesi. La sentenza è prevista nel primo pomeriggio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata