Caso Loris, difesa Veronica chiede risonanza magnetica
Questa la richiesta per verificare lo stato mentale della donna

Veronica Panarello, accusata dell'omicidio del figlio Loris Stival, sarebbe in grado di intendere e di volere. Questa l'indiscrezione che circola a proposito del caso del piccolo Loris, secondo quanto riportato da 'La vita in diretta' su Rai1. Veronica Panarello potrebbe essere sottoposta a una risonanza magnetica cerebrale per verificare lo stato mentale della donna, questa la richiesta della difesa. Continua anche l'analisi delle immagini delle telecamere lungo il percorso effettuato da Veronica Panarello in auto il giorno della morte del figlio per capire se fosse sola.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata